5 buoni motivi per scegliere il marmo in cucina





Il marmo è un materiale classico, molto bello, che sta  vivendo un nuovo rinascimento.
Ecco alcuni buoni motivi per scegliere il marmo anche per i piani della cucina!

1. Il marmo ha un look unico ma classico
Il marmo (ma vale anche per i graniti) è tornato di tendenza  negli ultimi anni come un materiale classico, senza tempo, capace di dare alla vostra cucina un tocco di lusso.
Infatti questo materiale può essere inserito nella maggior parte degli stili e starà altrettanto bene in una cucina moderna come in una variante più classica.

2. Il marmo è facile da pulire
Il marmo e il granito hanno una superficie liscia, molto facile da pulire. Inoltre, il marmo ha proprietà antibatteriche, che lo rendono perfetto per utilizzarlo in cucina!

3. Il marmo è un materiale naturale autentico
Utilizzare un materiale naturale, timeless, nei propri interni li nobilita e li rende unici; il marmo ed il granito sono materiali vivi, confortevoli al tatto, ciascuno praticamente un pezzo unico con le sue venature originali.


4. Il marmo è disponibile in molti colori e modelli
Il marmo ha molte tonalità di colore, nonostante sia un materiale naturale.
La varietà del suo aspetto e delle sue caratteristiche (come per il granito) dipende dal fatto che è una roccia metamorfica che ha subito importanti cambiamenti nella composizione quando è stata esposta ad importanti variazioni di pressione e temperatura.

5. Il marmo è ideale per la cottura
La superficie naturale fredda di marmi e graniti li rendono perfetti come piani di appoggio o di lavoro. Stenderci sopra la pasta è un gioco da ragazzi!
Il marmo resiste anche alle alte temperature , ma, al contrario del granito, utilizzato molto come banco di lavoro anche nelle pasticcerie, non si devono appoggiare pentole calde sopra direttamente, dal momento che possono danneggiare la lucentezza.


3 consigli necessari per la manutenzione dei piani in marmo e granito:

1. PROTEZIONE: Trattare le superfici in marmo con uno speciale agente trattante un paio di volte l'anno, per chiudere il più possibile la superficie porosa.

2. PULIZIA: Tutti i piani di lavoro in pietra vanno pulite con un panno in microfibra umido, senza usare detergenti abrasivi!

3. ATTENZIONE: marmi e graniti sono vulnerabili alle macchie fluide che i liquidi disegnano rapidamente nella superficie porosa. Fare attenzione agli schizzi di pomodoro, limone, vino, succo di frutta, ecc poichè marmi e graniti sono particolarmente vulnerabile ai liquidi acidi.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...