Mille metri quadrati tra arte e design nel nuovo Spazio TID alle porte di Milano




Una vecchia azienda di Baranzate diventa una location d’eccezione dove scoprire i prodotti più curiosi e interessanti del panorama. Aperta al pubblico ogni giorno, è pronta a stupire con mostre, eventi, incontri e proposte per intenditori e non solo.


TID segna una doppietta di indirizzi vincenti. Dopo l’inaugurazione dello showroom milanese in via Medardo Rosso, riparte all’attacco e lancia uno Spazio con la “S” maiuscola. A Baranzate, nei pressi della sempre più in fermento zona dell'ex-Expo, nasce Spazio TID, il nuovo quartier generale dell'intraprendente team di Theinteriordesign.it.



Risorto dalle ceneri di una vecchia azienda di stampe e targhe, grazie a un accorto lavoro di restauro e restyling, debutta una location innovativa e poliedrica. Che si sviluppa su una superficie di oltre mille metri quadrati e presenta ambienti ad ampio respiro.
L’allestimento sceglie uno stile essenziale, punta su tinte neutre e sfrutta al meglio dimensioni e proporzioni per ospitare un ricco ventaglio di prodotti di design, opere d’autore, progetti creativi, arredi e complementi da interno e da esterno. La proposta non solo intende toccare ed esplorare l’intero panorama dell’archi-design, ma anche cambiare di continuo, arricchirsi di giorno in giorno di nuove “scoperte” e altre “rivelazioni”. Perché dietro a ogni pezzo proposto c’è un lavoro di ricerca e selezione che punta a offrire il top del settore made in Italy e internazionale.


Con questo spirito e con queste premesse nasce Spazio TID, un’esposizione dinamica e curiosa che ora vede sfilare le opere-arredo di Anacleto Spazzapan, da sempre fiore all’occhiello di Theinteriodesign.it, le creazioni di Simone Cappellanti, le cucce glamour per i nostri amici a quattro zampe progettate da Alessandra Fagnani. Ad affiancarle, le lampade in marmo e basaltina di Matlight, l’altalena di Ingrid Sol Leccia, le librerie di Arkof, le sedute di Aurora Glass Design, i tappeti Basematters, gli arredi di Carapace Design, le lampade di Andrea Ciappesoni. Non potevano poi mancare i pezzi unici di Giovanni Minelli, le divertenti sedute di Li-Ving design, le sculture in cartone riciclato di NextMAde e le originali luci di Judith Byberg.


C’è di tutto e tutto trova uno Spazio ad hoc. Niente si accavalla: ogni prodotto sembra accompagnare quello successivo lungo un percorso espositivo che pare non voler finire, al contrario continuare a colpi di sprint creativi e oggetti unici. A dare slancio sono, tra gli altri, gli arredi di Pollo Design, Vergaplast, Studio Algoritmo, Night Created Design, Studio Oxi, Hunter Officine, Vittorio Passaro; le luci di Wissenlux e Irregolare, le creazioni di Mario Pagliaro, Fabio Crimi e Giuliano Ricciardi, i piccoli arredi firmati Playdesign, Silvia Cassetta, Maoli, Groove Design, Insilvis, Fratelli Marmo, Portego e Layla Mehdi Pour. E se dai soffitti pendono lampade e dal pavimento si alzano opere, alle pareti si collocano le tele degli artisti partenopei Gennaro Regina e Paco Falco, i quadri di Luciano Melis e le foto di Gastone Scarabello.



Ma non solo. Perché Spazio TID non si limita a ospitare un’esposizione. Va oltre. Accoglie e invita autori e amanti del mondo dell’arte e del design a partecipare e contribuire a eventi, incontri, dibattiti, momenti di confronto e di dialogo.

Se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera, questo è solo l’inizio...

Info: Spazio TID, via Monte Pordoi 8, Baranzate, Milano
Orari d'apertura: lunedì-venerdì, 10-18; sabato e domenica su appuntamento, tel.: 339/4988784)
Per seguire gli eventi e le novità di Spazio TID, consultare la pagina Facebook: www.facebook.com/theinteriordesignit o il sito www.theinteriordesign.it/showroom-tid.php

Photo courtesy: Andrea Vailetti e Fulvia Farassino




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...