Light Beyond Life, l'evento di Linea Light Group




Nel nostro lavoro - siamo architetti! - capita che l'illuminazione venga trascurata, visto che, per esempio è l'ultima lavorazione della lista e il budget è ormai esaurito...risultato: spesso il progetto di illuminazione è costituito da un unico punto luce, centrato a soffitto, per ogni ambiente (sigh!).
Invece cafelab studio da sempre si occupa, oltre che di interior design, anche di illuminazione; progettare con la luce infatti, è per noi ricercare un'esperienza non solo funzionale ma soprattutto sensoriale; come lighting designers incontriamo i clienti e li aiutiamo immaginare come vivranno e percepiranno gli spazi dove vivono o lavorano.

Così, come non essere emozionati quando Linea Light Group, azienda italiana leader nel settore, ci ha invitato per una full immersion nell'illuminazione, ospiti per un giorno presso la loro azienda?

L'AZIENDA

La storia di questa azienda parte da lontano ed ha inizio nel 1985, quando le tre aziende Minulamp, Eva Stampaggi e Linea Light si uniscono in un nuovo marchio,  Linea Light Group appunto. 
Da allora l'azienda, orientata costantemente nella ricerca e nella collaborazione con i light designer, è cresciuta sul mercato italiano ed estero, esportando nel mondo non solo prodotti innovativi ma anche puro e semplice design made in Italy.
Oggi Linea Light Group è costituita anche da i-Lèd, Traddel e MA[&]DE, ciascuno specializzato nella produzione di lampade per uno specifico settore dell'illuminazione, e si è occupata di numerosi progetti in vari ambiti in architettura. 
Uno degli ultimi ad esempio, è l'illuminazione della Casa di Augusto e della Casa di Livia sul colle Palatino, a Roma.

LE NOVITA' di LINEA LIGHT GROUP

L'evento Light Beyond Life ha preso il via con un tour guidato attraverso la sala esposizione dell'azienda; un percorso "illuminato" dai prodotti più iconici, dedicati all'interior, ma non solo; illuminazione più tecnica e illuminazione da esterni ci hanno accompagnato in due piani di luce allo stato puro.
In questa occasione ci è stato presentato il nuovo sito di Linea Light Group, online dal 2016: più semplice da navigare, pensato per progettisti e light designers, attraverso filtri avanzati, per ogni prodotto mostra non solo schede tecniche e diagrammi ma design e casi studio realizzati. In più, presto sarà attivo sul nuovo sito, un servizio di consulenza personalizzato, dove un light designer aiuterà chi si rivolge a Linea Light Group ad inserire nel proprio progetto non solo l'estetica ma anche gli aspetti più tecnici legati all'illuminazione.
Un'altra novità che ci hanno mostrato in anteprima, è il nuovissimo e-commerce del brand, LineainShop; adatto per gli addetti ai lavori, è anche una vetrina per chi, semplicemente guidato da estetica e buon gusto, si avvicina all'illuminazione per scegliere i prodotti per i propri ambienti.
In ultimo, ma non meno importante per noi che progettiamo con la luce, è la nuova app Linea Light AR per la Realtà Aumentata, che permetterà di scegliere una lampada e trasportarla direttamente nell'ambiente da illuminare!

L'EVENTO

A conclusione di una mattinata interessante, oltre che stimolante trascorsa in azienda, ci hanno condotto "all'interno di un progetto illuminotecnico" di Linea Light Group, presso l'enoteca Ferrowine, per un eccellente pranzo preparato dallo chef stellato Nicola Dinato, di Feva Ristorante.


La struttura, creata dalla famiglia Ferro, da sempre nel settore food&beverages, è caratterizzata da un'imponente struttura dall'atmosfera industriale, con mattoni a vista, legno e tanto ferro.
La luce completa e arricchisce un'esperienza sensoriale legata un'ambiente molto interessante, dove avviene non solo la vendita ma anche la degustazione (FerroDegustation) e l'insegnamento (FerroAcademy) di tutto ciò che è legato al mondo del vino e dei prodotti enogastronomici di qualità.



(Articolo realizzato in collaborazione con Linea Light Group)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...