Un appartamento dal sapore industriale




L'appartamento che oggi vi mostriamo si trova a Le Hague, in Olanda ed è stato oggetto di una recente ristrutturazione.
Gli spazi interni sono molto ampi e luminosi, e sono il risultato di un progetto che presupponeva il recupero e la fusione dei tratti borghesi del primo XX secolo con la tecnologia contemporanea.

Nell'appartamento, le pareti ed i soffitti bianchi, in stile minimalista, fanno da sfondo a sprazzi di design industriale; una parete in mattoni a vista originali, riportati alla luce durante i lavori di ristrutturazione, occhieggia dalla cucina, così come la struttura originale in cemento armato del camino, entrambi esalatati dalle finiture bianche che li circondano.



La ricerca di spazi contenitivi, ha portato ad inserire due armadi a parete dall'aspetto minimale in posizione centrale, incorporati nella parete che divide cucina e soggiorno; una scelta ottima, poichè, i due armadi, oltre a  caratterizzare entrambi gli ambienti, contengono dal lato cucina un frigorifero nascosto ed una lavatrice, mentre dal lato soggiorno una libreria e la nicchia della legna per accendere il camino, molto scenografica.  

  

A sottolineare il carattere volutamente industriale degli arredi (come arredi in legno grezzo e oggetti in metallo invecchiato), contribuiscono il tavolo in legno di recupero, la cucina in acciaio e le stufe a legna in corten in cucina e all'esterno.





Via Home Inspiration




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...