Sconti sulle tasse per chi adotta uno spazio pubblico




Dal Decreto Sblocca Italia, art. 24, emerge la possibilità di avere sconti sulle tasse per chi adotta e si prende cura di uno spazio pubblico.

Nel dettaglio, il testo recita così:

Decoro urbano (articolo 24)
Per incentivare piccoli interventi di riqualificazione urbana i Comuni possono concedere l'esonero dai tributi locali (per un periodo limitato di tempo) a cittadini singoli e associati (individuati in relazione al territorio da riqualificare) che abbiano presentato un progetto di manutenzione, abbellimento di aree verdi, piazze o strade e «in genere la valorizzazione di un limitata zona del territorio urbano o extraurbano».

Cosa significa? A chi può interessare? Sicuramente viene spontaneo pensare ai gestori di pubblici esercizi che insistono su spazi (più o meno) verdi, che potrebbero essere interessati ad intavolare questo tipo di scambio con i Comuni; ai Comuni spetterà quantificare sconti e modalità per ottenerli.

La speranza è che si instauri un circolo virtuoso, per cui il privato cittadino riesca a realizzare quei piccoli interventi, che comunque migliorano notevolmente la qualità dell'ambiente e del decoro urbano, che spesso i Comuni trascurano in primis per mancanza di fondi.



Immagine via Urbangardensweb | Guerrilla Gardening




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...