Work in progress | recupero di un palazzetto terra-cielo




Oggi vi presentiamo il primo capitolo di un intervento su cui CAFElab è al lavoro:
un palazzetto di 4 livelli risalente alla fine degli anni '50 che presenta una pianta caratterizzata da muri sghembi, fuorisquadro e corpi esterni aggettanti.

L'abitazione del post odierno è posta al primo piano e gode di un affaccio panoramico verso una valle verdeggiante, l'abbiamo trovata suddivisa in 3 vani principali: soggiorno con camino e due camere da letto;
nota particolare la cucina, che trova posto su un volume esterno appeso, una sorta di balcone coperto e chiuso da ampie vetrate, aggiunto all'edificio in un secondo momento.

Una scala a chiocciola, obsoleta (e un po' insicura), porta a un ampio terrazzo e ad una soffitta non abitabile.

Siamo intervenuti ridistribuendo gli spazi, lasciandoci guidare da una sintesi funzionale che rendesse adeguata l'abitazione alle necessità attuali;
una nuova scala all'ingresso valorizza il terrazzo e lo trasforma da spazio in abbandono a uno dei punti di forza della casa.

La nuova distribuzione, pensata per le necessità di una famiglia moderna, prevede la zona giorno come centro nevralgico del nuovo layout; viene eliminato il corridoio lungo e stretto e in una delle due camere da letto è ricavato un soggiorno/pranzo che comunica direttamente con la cucina.

La zona lettura/tv/relax fronteggia un ampio camino.
La cucina mantiene la posizione che aveva nell'ante operam, trova posto cioè nel corpo esterno aggettante, molto luminoso.

Le zone notte sono due e ben distinte; la camera da letto padronale ha un bagno privato e una cabina armadio ricavata nel vano della ex scala a chiocciola.






Info: CAFElab




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...