Le Corbusier in black




La sensazione è che Le Corbusier si stia rigirando nella tomba... e chi non lo farebbe!?
Per chi la riconosce e per chi invece non sa di cosa stiamo parlando, ecco la "black version" della ultra-famosa Ville Savoye di Le Corbusier, uno dei caposaldi dell'architettura moderna.

Realizzata in Australia all'interno del Australian Institute of Aboriginal and Torres Strait Islander Studies, reinterpreta in chiave cattiva l'originale Ville Savoye, rigorosamente bianca, sostituendo l'immacolato intonaco con pannelli in metallo neri, che fanno tanto archiettura anni '80.
Perchè cotanta cattiveria?
Non lo sappiamo... l'effetto però, ne conveniamo, è davvero inquietante!



Via Australian Institute of Aboriginal and Torres Strait Islander Studies




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...