Kitchen Design, how to (1)




Visto che spesso siamo chiamati a suggerire nei nostri progetti un primo layout per l'ambiente cucina (che puntualmente viene sconvolto - a torto o a ragione - da chi la cucina la vende...grrr), vi vogliamo raccontare "a puntate" i principi base di cui bisogna tener conto nella progettazione della cucina stessa.



Un tempo, la cucina era uno spazio prettamente dedicato all'organizzazione ed alla preparazione del cibo, usato spesso anche per consumare i pasti.
Oggi il ruolo della cucina è cambiato: la cucina è diventata il centro nevralgico della casa incarnando a tutti gli effetti gli attributi della così detta Zona Giorno.
Non esistendo più barriere funzionali, lo spazio è segnato dai percorsi connessi al design degli elementi che la compongono.

Fondamentalmente, il layout di una cucina può essere organizzato, in base a precisi principi ergonomici, secondo tre aree operative ben distinte, legate alle funzioni che vi si svolgono:

- zona cottura  (vi trovano posto i fuochi)
- zona lavaggio (vi è posizionato il lavello ad una o più vasche e la lavastoviglie)
- zona conservazione/preparazione (è composta dalle così dette "colonne" frigo e forno, con integrato uno spazio dedicato alla dispensa)





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...