Luglio, un mese di idee



Nel mese di luglio gli argomenti trattati da CAFElab hanno avuto come filo conduttore la casa, il colore e soprattutto l'estate!

#free come ogni mese, il nostro calendario virtuale per il vostro desktop! Luglio Monthly Calendar

#cafelab ecco la nostra ultima realizzazione! CASA LM

#cucina abbiamo giocato con la progettazione di una cucina in via di realizzazione - QUI - e abbiamo esplorato con voi le possibilità per collocare e soprattutto scegliere il giusto tavolo da pranzo - QUI

#design divertenti e leggere, le sedie realizzate in policarbonato trasparente! QUI la nostra rassegna

#estate è ormai tempo di mare e sole...per chi al mare possiede una casa oppure sta pensando come realizzarla, i nostri consigli QUI e l'inizio della serie di articoli Looking for summer dedicati a case al mare di charme...cercateli sul blog!

#collaborazione a Luglio è uscita la nuova rivista Insider Magazine: cercate l'articolo di CAFElab sulle case al mare!



Camera con vista


Christos Drazos Professional Photography: Caldera's White Villa &emdash;  

Più che camera, questa villa ha una vista davvero splendida, che si estende dalla sommità dell'isola di Santorini! Le foto sono del fotografo Christos Drazos.

  Christos Drazos Professional Photography: Caldera's White Villa &emdash;

Christos Drazos Professional Photography: Caldera's White Villa &emdash;

Christos Drazos Professional Photography: Caldera's White Villa &emdash;

Christos Drazos Professional Photography: Caldera's White Villa &emdash;

Christos Drazos Professional Photography: Caldera's White Villa &emdash;

Christos Drazos Professional Photography: Caldera's White Villa &emdash;

Immagini: Christos Drazos



CAFElab studio | Contact Form



Visita il nostro sito QUI! | Enjoy our website HERE!

E se vuoi contattarci...
CAFElab - architetti a Roma



Web form generated by 123ContactForm

Info: CAFElab Studio di Architettura



Looking for Summer (4)



Una casa per le vacanze dall'atmosfera magica, su in un'isola che rappresenta l'essenza delle Cicladi, in Grecia: questo mare è Tinos. Su quest'isola, una casa privata progettata dallo studio di architetti greci Zege in collaborazione con l'interior designer Marilyn Katsaris, che è anche la sua proprietaria è la destinazione scelta da noi per quest'articolo.


A partire dai bagni, ogni dettaglio, ogni roccia, ogni materiale utilizzato ricorda la natura che circonda la casa.
Negli arredi, l'inserimenti di pezzi storici risalenti agli anni '30, accostato alle pareti grezze, contribuisce a creare un'atmosfera semplice e spartana ma di grande fascino.





 




Immagini: photo (c) Yiorgos Kordakis - Zege



Black & White




Il bianco e il nero accostati, come poli opposti, possono dare vita ad una dicotomia forte, immediatamente capace di stabilire una dinamica  impossibile da ignorare per lo spettatore . Il contrasto è pulito, può essere semplice o complesso, e presenta infinite possibilità di creare  combinazioni che gli colori proprio non riescono a generare.  Il Nero è generalmente visto come oscuro,  simbolo di autorità e di potere, e, spesso, come simbolo del male. Il bianco è segno di purezza e luminosità e di una innocenza naturale che combatte il suo avversario. 

Nella ricerca dell'equilibrio nel progettare un ambiente Black and White, è importante ricordare che "less is more".


1.  Innanzitutto va ricercato un equilibrio compositivo tra forme e texture di materiali  utilizzati; ogni volta che si progetta uno spazio, bisogna considerarlo come un grande contenitore e ricercando un effetto di contrasto piacevole, inserire con oculatezza alcune pennellate nere.


2. Per dare personalità ad un'ambiente, su una parete bianca si può intervenire inserendo un collage di immagini, dipinti, fotografie o disegni, incorniciate rigorosamente in nero, di varie forme e spessori.


3. In uno spazio progettato in Black and White, se si vuole inserire un altro materiale e/o colore, la scelta più adatta non può che ricadere sul metallo o sul legno naturale. L'importante, per un corretto equilibrio delle parti cromatiche, non voler a tutti i costi inserire unaltro colore contrastante, dalla tonalità forte, come può essere  il rosso o l'arancione: il rischio è di ottenere uno spazio senza comfort visivo.





Estate, tempo di casa al mare




Arredare una casa al mare con stile impone la scelta di un look sofisticato ma casual, dove attraverso l'incontro fra spazi interni e spazi esterni, il vecchio e il nuovo si fondono in un mix rilassato ed elegante.
Inoltre, l'uso intenso che se ne fa per periodi relativamente brevi, indirizza verso una estetica coniugata necessariamente alla funzionalità.


La scelta degli elementi di base fa la differenza: molta luce naturale, palettes neutre o con colore predominante il bianco, inserimento di elementi d'accento nelle tonalità del mare, uso di superfici riflettenti che veicolino all'interno la luce e sopratutto l'atmosfera estiva, e infine, l'inserimento di elementi presi a prestito dall'arredamento nautico.
Ecco alcuni accorgimenti adattabili per qualsiasi casa al mare:

1. Righe, righe, righe...


Le righe, utilizzate nelle textures delle imbottitture dei lettini a bordo piscina e negli asciugamani, nei colori classici blu navy e bianco, rappresentano la tradizione nelle case al mare e sono davvero intramontabili; per enfatizzare lo stile nautico si possono accostare a questo tipo di pattern lampade in metallo brunito, più o meno contemporanee e mobili e pavimenti in legno lucido nelle tonalità scure, ad esempio il teak, il legno nautico per eccellenza.


2. Bohemian Style

Tessuti batik, mobili in vimini, cuscini dalle textures esotiche, ombrelloni con le frange che oscillano nel dolce vento del tramonto...insomma la casa al mare come un prezioso angolo di relax sul tipo " Don't worry, be happy", per sentirsi trasportati subito in un'isola lontana.
In questo caso, tutto sarà permeato da un “ sapore di viaggio” che renderà la vacanza un po' gipsy.

3. Legno grezzo

L'utilizzo di un pavimento in assi di legno a finitura grezza, piacevole da calpestare a piedi scalzi è ottimo per ricreare un' effetto bungalow in una casa al mare, sullo stile delle Coastal Housesamericane.

Senza esagerare per evitare l'effetto "mercatino", nell'arredo si possono inserire mobili e complementi in legno di riciclo, per un effetto vintage e vissuto o creati con objets trouvés, portati dal mare.



4. Total White

E' questo il caso in cui vengono versati litri e litri di vernice bianca, su pareti, e perchè no, anche sui pavimenti (ad esempio, se di legno possono essere appositamente trattati e verniciati).
Questa palette, sbiancata dal sole, ha il potere di creare un ambiente pulito, arioso.
Ma bianco all'interno deve fare eco con bianco all'esterno, per creare uno spazio senza soluzione di continuità. Per sottolineare i panorami mozzafiato (si spera...) all'esterno, unici colori ammessi qualche macchia di colore molto saturo, a partire dal classico azzurro oltremare.


5. Palettes naturali

All'interno, per portare le textures della spiaggia in casa e creare un'atmosfera soft e rilassata, non c'è niente di meglio dell'utilizzo di tessuti in fibre grezze come il lino, la juta e il cotone in colori neutri. Qualche accessorio invecchiato dal tempo o un dettaglio in corda andrà a sottolineare ancora di più la vocazione marinara della casa, in uno stile semplice all'apparenza ma volutamente ricercato, sofisticato e casual allo stesso tempo.
Come accessori e complementi d'arredo conchiglie e stelle marine per esaltare l'effetto naturale, insieme a qualche accenno di azzurro e verde acqua.


L'articolo completo si trova sul numero di Giugno di Insider Magazine, distribuito nei migliori locali di Roma.
Sul sito web è a disposizione copia della rivista in formato pdf.

Immagini: Greece-villas



Insider Magazine | Luglio




E' online Insider Magazine di Luglio! Per leggerlo o scaricarlo QUI!



Investire in piscina



Al termine di una giornata di lavoro potersi rilassare in piscina è il sogno di molti.
Spazi e burocrazia permettendo, lo sviluppo della tecnologia ci mette a disposizione varie tecniche costruttive che hanno reso la piscina un sogno facilmente realizzabile a costi abbordabili:
Una piscina di forma regolare, di medie dimensioni, può costare fra i 15 e i 20 mila euro.
Una cifra assolutamente abbordabile, soprattutto quando si è in fase di completamento e personalizzazione di una nuova costruzione.

L'estetica e la vivibilità del giardino ne guadagnano moltissimo ed è un biglietto da visita fantastico per la casa!


Il ritorno

Di contro, secondo le analisi del sole 24 ore:
le quotazioni delle case con piscina superano del 10% circa quelle di soluzioni analoghe che ne sono prive, secondo i dati di Immobiliare.it.
Un differenziale che, secondo il portale Casa.it, sale addirittura al 20% nel caso di nuove costruzioni, al 30% per le ville, al 35% per i casali e addirittura al 60% per i canoni di locazione.

Quindi il piccolo lusso di una piscina viene ripagato ampiamente dall'incremento di valore della casa.
Per non parlare dei weekend passati a crogiolarsi al sole!

fonte: Casa24



Looking for Summer...(3)



Per affrontare meglio il lunedì, che per molti fortunati sarà l'ultimo al lavoro prima delle agognate ferie, ecco un'altra casa da sogno; l'isola di oggi è Paros - Grecia - e lo stile di questa casa coniuga la ricercatezza dello Shabby Chic con la semplicità di una casa sulla spiaggia.
Il risultato è davvero molto piacevole!












Info e immagini: greece-villa



Looking for Summer...(2)



Agosto si avvicina e la ricerca di paesaggi mozzafiato continua...per chi non resiste più alla voglia di sole e mare, e si, contemporaneamente non disdegna di apprezzare lo stile di queste case...
La location di quest'articolo è Mykonos, Grecia.








 

Fonte:  greece-villas