8 punti per rinnovare e progettare



ristrutturazione interni architetto roma

Durante una ristrutturazione, è importante tenere traccia di ciò che è necessario e di quando lo diventa.
Una checklist è un modo semplice ed ideale per tenere tutto sotto controllo e per evitare sforamenti di tempo e budget.

1. la Mood Board

Creare un Mood Board di finiture preferite, materiali, prodotti ed elettrodomestici. Non serve scegliere i più economici guardando al prezzo subito, l'importante è cominciare da qualche parte e avere ben chiaro cosa si desidera per i propri spazi, quale stile o quale colore sembrano adatti ad una prima valutazione;

2. l'Architetto

Contattare il Progettista, conoscere la sua filosofia di design e di stile e valutare se si adatta con ciò che uno si aspetta per i propri ambienti;

3. il Comune

Attraverso il Progettista incaricato indagare presso il Comune per redigere le necessarie pratiche urbanistiche (CILA, DIA, SCIA) e reperire per tempo, se necessario, pareri o nulla osta presso Sovrintendenze o enti preposti;

4. i Preventivi

Con l'aiuto del Tecnico ottenere preventivi di massima per i materiali e le finiture scelti, magari cercando di farsi girare la scontistica speciale che di solito gli è riservata;

5. l'Impresa

Facendosi assistere dal Tecnico, iniziare a contattare le imprese a cui sottoporre un capitolato per giudicare a quale, sceondo una comparazione tra tempistiche e prezzi, affidare i lavori  da realizzare;

6. il Cantiere

A cantiere in via di apertura, formalizzare al più presto gli ordini relativi alle forniture scelte per le quali si è già a conoscenza di quantità e tipologia, per non incorrere in fastidiosi tempi di attesa per l'evasione dell'ordine stesso presso i fornitori;

7. i Vicini

Ricordarsi, se i lavori saranno all'interno di un condominio, di avvisare per tempo l'Amministratore e affiggere un cartello informativo a beneficio dei condomini per precisare la data inizio lavori, la ditta e il numero telefonico del Direttore Lavori come riferimento, scusandosi eventualmente per rumori che possono essere molesti;

8. Varianti e Ripensamenti

Evitare, trascinati dal consiglio "del momento", di apportare troppe modifiche al progetto iniziale depositato in Comune e ragionato insieme al progettista: ogni modifica non concordata rischia di diventare un'arma a doppip taglio sia dal punto di vista economico, poichè non inserita a suo tempo nella previsione generale di spesa, sia tecnico (ATTENZIONE: si rischia di perdere di mano il controllo della situazione!).

Info: CAFElab Architettura

CONTACT FORM




       


Html email form powered by 123ContactForm.com | Report abuse




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...