La riforma delle professioni




Via libera da parte del Consiglio dei Ministri del 3 agosto al DPR per la riforma delle professioni.

Il Governo ha modificato pesantemente la bozza iniziale; di seguito le novità introdotte:

  • E' stato prorogato di un anno l'obbligo di sottoscrivere una polizza assicurativa, dunque entro il 13 agosto 2012.
  • Il tirocinio rimane obbligatorio per quelle professioni che lo avevano già e comunque non potrà durare più di 18 mesi.
  • Diventa obbligatoria la formazione continua con corsi tenuti da Ordini e Collegi ma anche da Enti abilitati.
  •  Sarà possibile fare pubblicità informativa, utilizzando ogni mezzo di comunicazione e riferendosi anche ai compensi.
  • Viene ribadito l'obbligo dell'esame di stato per iscriversi all'Albo.
  •  Rimane obbligatorio, nonostante l'abolizione delle tariffe, l'obbligo per i professionisti di preventivo di massima.


Fonte: Edilportale
Immagine: Freshome




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...