Colore, colore, colore! (1)



newsletter
subscrive

Decorare i propri ambienti con il colore può essere divertente e stimolante, sicuramente un metodo economico per ottenere risultati anche stupefacenti! La scelta del colore delle pareti è solo il punto di partenza; i passi successivi sono legati ai tessuti e ai complementi d'arredo, rigorosamente coordinati.

Ecco qualche accorgimento e regola di base da seguire per non sbagliare clamorosamente gli accostamenti...

1. LA RUOTA DEI COLORI

La ruota dei colori ha 12 segmenti diversi e si basa sulla teoria (fisiologicamente non corretta) che fissa 3 colori primari: Rosso, Giallo e Blu.
I colori secondari, verde, arancio e viola vengono creati combinando i colori primari.
Le rimanenti parti della ruota sono realizzati in colori primari mescolati con i colori secondari, e sono chiamati complementari.
Se si sceglie di utilizzare la ruota dei colori per decorare, la teoria dice che è possibile creare uno schema da un solo segmento della ruota, lavorarando con un solo colore.
Naturalmente il colore scelto andrà declinato secondo toni più scuri e più chiari, per creare una varietà di tintee sfumature differenti.
In alternativa è possibile scegliere due o tre colori posizionati uno accanto all'altro sulla ruota - per esempio verde, giallo-verde, giallo - ma a volte questa soluzione non ha esiti felici.
Un'altra opzione prevede l'utilizzo di colori che sono opposti sulla ruota, o tre colori equidistanziati.


2. CREARE UN MOODBOARD

Creare un moodboard non è un'operazione facile e immediata: innanzitutto vanno raccolti campioni (anche in formato dgitale) dei tessuti o dei colori che si vorranno utilizzare. Quindi i vari colori e materiali vanno bilanciati fra loro, cercando di creare il giusto rapporto che coinciderà poi con quello reale dell'ambiente su cui si sta lavorando. Va valutato, infatti, qual'è il colore predominante nell'ambiente dove si va ad intervenire, cioè quello del pavimento. Quindi si sceglie una sfumatura adatta per i soffitti, anch'essi influenti nell'economia della stanza in maniera preponderante (se non si vuole esagerare, Bianco 9010 per non sbagliare!).
Infine si introducono accenni di colore negli arredi e nei tessuti, inserendo se possibile una parete colorata del colore scelto.

Info: CAFElab.it - Colore e arredamento




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...