Minimal Audio




Anche la musica ha adottato il trend del minimal; è vero che i sistemi compatti per l'ascolto di musica non sono una novità, tuttavia la tendenza attuale punta all'affidare tutta la diffusione di musica domestica ad un'unica fonte.
Via fili e lettori cd, radio o lettore mp3: i modelli più recenti puntano alla ricezione della musica in streaming, senza alcun ausilio fisico, collegandosi direttamente al pc, al cellulare o al tablet.

E così aboliti i telecomandi e gli infiniti menù a cascata di scelta, basterà far partire un brano ad esempio sull' iPhone per ottenere la diffusione della musica in tutto l'ambiente.

Uno di questi avveniristici dispositivi è naturalmente marcato Apple ed ha nome AirPlay; serve a raccordare e diffondere tutto il contenuto musicale di iPod, iPhone, iPad...
 La Philips tuttavia non è da meno; sono in uscita una serie di dispositivi che andranno ad interagire con i cellulari che hanno Android (quello di Google) come sistema operativo.


Classico e intramontabile, il dispositivo marcato B&O Play, che fa capo a Bang & Olufsen, il Beolit 12; dall'aspetto vintage, è disegnato dal designer danese Cecilie Manz e ricorda le vecchie radio a transistor.


Anche se l'aspetto vintage dell' Audio Dock DA-E750 di Samsung può trarre in inganno, può connettersi in modalità wireless a diverse sorgento audio, compresa la scuderia di casa dei Galaxy S.


In casa Sony, il RDP-XA700iP, dai materiali di qualità ed aspetto minimalista, promette un audio cristallino, nonostante le ridottissime dimensioni.


Un omaggio evidente agli omonimi dirigibili nel design futuristico è quello dello Zeppelin Air di Bowers & Wilkins, ottimo per trasmettere musica in streaming, non ha bisogno ovviamente di cavi ed è la docking station con la forma sicuramente più aerodinamica del momento.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...