la Superficie Commerciale: questa misteriosa



newsletter
subscrive

Quando si acquista casa la si compra a corpo, non a metri quadri, dicono, perchè gli ambienti possono variare molto con la distribuzione e bla bla bla...
Come architetti, abituati a lavorare anche al cm, troviamo quantomeno assurdo acquistare una casa senza sapere esattamente di quanti mq veri alla fine andrò a disporre ma tant'è!

La Superficie Commerciale

Nel migliore dei casi, negli annunci immobiliari si fa riferimento ai mq commerciali,
occorre prestare particolare attenzione a questo dato, infatti può essere notevolmente diverso dalle vere dimensioni della casa.

Innanzitutto bisogna chiarire che la Superfice Commerciale è uno strumento di stima del valore dell'immobile:
un valore ponderale dato dalla somma dei mq interni veri della casa e dei tramezzi, terrazzi, cantine, soffitte, posti auto, giardini ecc. calcolati a percentuale.
Quindi se è corretto riportare questo valore "accanto al prezzo", è veramente poco d'aiuto quando si tratta di capire "quanto è grande la casa dove andrò a vivere".

Calcolare la Superficie Commerciale

La norma UNI 10750/1998 riporta i seguenti i criteri di computo della "superficie commerciale"

Per il computo della superficie commerciale di immobili destinati ad uso residenziale o commerciale, l'agente (immobiliare) deve considerare:

  • la somma delle superfici coperte calpestabili comprensive delle quote delle superfici occupate dai muri interni e perimetrali;
  • le superfici ponderate ad uso esclusivo delle terrazze, balconi, patii e giardini;
  • le quote percentuali delle superfici delle pertinenze (cantine, posti auto coperti e scoperti, soffitte, box, ecc.).

superfici COPERTE

  a) 100% delle superfici calpestabili;

  b) 100% delle superfici pareti divisorie interne (non portanti);

  c) 50% delle superfici pareti portanti interne e perimetrali.

Nel caso di immobili indipendenti e/o monofamiliari la percentuale c) deve essere considerata al 100%; c) non potrà, comunque, eccedere il 10% di a)+ b).

superfici SCOPERTE

  • 25% dei balconi e terrazze scoperti;
  • 35% dei balconi e terrazze coperti;
  • 35% dei patii e porticati;
  • 60% delle verande;
  • 15% dei giardini di appartamento;
  • 10% dei giardini di ville e villini.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...