Il secondo bagno



newsletter
subscrive


Spesso i nostri clienti, durante una ristrutturazione, al momento della ridefinizione dei nuovi spazi, ci chiedono se è possibile trovare posto per un secondo bagno.

Che sia un bagno direttamente a servizio della master bedroom o un secondo bagno di servizio o il bagno principale della casa, non ha importanza; l'importante è che sia funzionale, esteticamente interessante e che contenga almeno una vasca o una doccia.

Da studi statistici riguardanti rendite e valori immobiliari, aggiungere un secondo bagno significa incrementare almeno del 5% il valore della propria abitazione.
Dunque, non solo un piccolo lusso ma un vero e proprio investimento per il futuro anche economico della propria casa.
Se poi il numero delle camere da letto è uguale a quello dei bagni, il valore aggiunto è più alto, fino al 10%.


NB. Ovviamente, al di là delle considerazioni economiche, ogni progetto rappresenta una storia a se: infatti, per creare un secondo bagno, è necessario eseguire preliminarmente una serie di considerazioni e verifiche legate a questioni puramente tecniche, quali presenza e soprattutto accessibilità agli scarichi esistenti e possibilità o meno di avere una ventilazione naturale, per ricorrere eventualmente a quella forzata.

Info e costi: CAFElab Studio di Architettura a Roma

Foto: Porcelanosa




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...