DL Sviluppo: professionisti contro la 'responsabilita' solidale'




Si torna a discutere durante la revisione delle bozze del Dl Sviluppo.

Nelle bozze del Decreto Sviluppo, le parti riguardanti riguardano la riforma delle professioni continuano a afr discutere.
 Tra le altre, viene proposta l’introduzione della “responsabilità solidale”  a carico del progettista  rispetto all’impresa per eventuali carenze progettuali in fase di esecuzione dell’opera.
Questa però potrebbe ovviamente esporre i professionisti a pretestuose azioni legali  volte a scaricare una cattiva esecuzione delle opere su presunti errori di progettazione.
Mentre il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori si è già espresso in maniera sfavorevole, un altro parere negativo è quello dell’ANIALP, l’Associazione Nazionale Ingegneri Architetti Liberi Professionisti, secondo il cui presidente "questa proposta potrebbe essere il colpo di grazia per molti professionisti."

Un’altra discutibile novità contenuta nelle bozze del DL Sviluppo è, in completo disaccordo con la Manovra bis dell’agosto scorso, l'eliminazione del riferimento alle tariffe professionali per il calcolo del compenso spettante al professionista.

Dai professionisti pareri negarivi anche su questo punto; infatti la non presenza di riferimenti tariffari minimi va a discapito della trasparenza delle tariffe.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...