Dl Sviluppo: Permesso di Costruire con mini condono




Il Dl Sviluppo ha introdotto, oltre al Piano Casa, alcune significative novità per quanto riguarda il Permesso di Costruire.

In primo luogo, il Dl snellisce e soprattutto velocizza l'iter per il rilascio del Permesso di Costruire, che potrà essere ottenuto automaticamente con la regola del silenzio-assenso (ovviamente ciò sarà valido nei casi in cui non sussistano vincoli ambientali, paesaggistici o culturali).

Quindi, il Dl introduce un comma aggiuntivo all’articolo 34 del Testo Unico dell’edilizia (D.P.R. 380/2001), che va a regolare gli interventi eseguiti in parziale difformità (fino al 2%) dal Permesso di Costruire.
Precisamente, in presenza di difformità riconducibili a violazioni di altezza, distacchi, cubatura o superficie coperta fino al 2% delle misure progettuali per singola unità immobiliare, non si verificherà difformità dal titolo abilitativo.

Questo tipo di abusi per il Testo Unico erano soggette a sanzioni che prevedevano la rimozione o demolizione a cura e a spese dei responsabili e eventuale successiva demolizione a cura del Comune e a spese del responsabile.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...