Piano Casa: agevolazioni del 36 e 55% per gli ampliamenti




La detrazione spetta solo per le spese riferibili alla parte preesistente, non quelle per la "nuova costruzione"

I lavori di ampliamento dell'immobile, eseguiti in attuazione del "Piano Casa" (articolo 11 del DL 112/2008), in deroga ai piani regolatori locali, usufruiscono delle detrazioni fiscali del 36 e 55% alle condizioni generalmente previste per gli interventi di ristrutturazione edilizia.

Ciò perché le disposizioni che derogano agli strumenti urbanistici locali, in quanto introdotte da leggi regionali, non possono influire sull'applicazione di prescrizioni di carattere fiscale contenute nelle norme nazionali.
Questo il chiarimento contenuto nella risoluzione n. 4/E del 4 gennaio, con la quale l'Agenzia delle Entrate fornisce la propria consulenza giuridica in merito all'interpretazione dell'articolo 1 della legge 449/1997 ("disposizioni tributarie concernenti interventi di recupero del patrimonio edilizio").

Fonte: professionearchitetto.it




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...