Sanatoria catastale: proroga a febbraio 2011




Il Decreto Milleproroghe approvato il 22 dicembre scorso in Consiglio dei Ministri contiene la proroga alla cosiddetta Sanatoria Catastale, i cui termini ultimi per la presentazione erano per il 31 dicembre 2010;
adesso sarà possibile sanare i cosidetti "Immobili fantasma" fino al 28 febbraio 2011.

la sanatoria:

chi possiede un immobile, la cui planimetria non risulta depositata in catasto (cioè non è accatastato), o non è conforme allo stato di fatto, a partire da ora, ha due mesi di tempo per regolarizzare tale situazione, senza incorrere in ulteriori sanzioni.

Dal 2 gennaio l’Agenzia del Territorio potrà comunque attribuire una rendita presunta, avvalendosi anche di convenzioni con le categorie professionali e oneri a carico dell’interessato.

Ciò ha assunto particolare rilevanza soprattutto dopo l'introduzione, a partire dal primo luglio 2010, della normativa che prevede l'impossibilità di vendere un immobile non censito in catasto o difforme al deposito.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...