Roma: a rischio 32 monumenti




Dopo il crollo di Pompei, misurare lo stato di salute dei monumenti di Roma non e' rassicurante; 32 i monumenti malati, che a tutt'oggi stanno ricevendo le "cure adeguate" in ben 65 cantieri.
Le risorse destinate a questi interventi d'urgenza ammontano a ben 27 milioni di euro nella speranza di evitare il crearsi di situazioni disastrose come quella di Pompei.

Di seguito i siti archeologici romani, ordinati in base all'entita' dei fondi stanziati per gli interventi.

1. Foro Romano e Palatino
2. Appia Antica
3. Colosseo
4. Terme di Diocleziano
5. Tempio di Minerva Medica
6. Acquedotto Claudio
7. Terme di Caracalla
8. Villa di Livia
9. Castel Sant'Angelo
10. Domus Aurea




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...