il camino (4) - Il comignolo



Oltre alla funzione principale, ovverosia di disperdere i fumi, il comignolo deve anche proteggere la canna fumaria e tutto il camino dall'acqua piovana, inoltre deve poter continuare a svolgere la propria funzione anche in presenza di vento, che è in assoluto l'elemento meteorologico che più influenza il tiraggio del camino.
Un comignolo progettato o realizzato male può compromettere il tiraggio di tutto il camino,
si fa riferimento ad una serie di regole per posizionarlo e dimensionarlo:

- la sezione dovrà essere doppia di quella della canna fumaria

- dovrà svettare rispetto al colmo del tetto per superare le zone di pressione e depressione create dal vento contro il tetto, l'entità di queste turbolenze è legata ai venti ma anche all'inclinazione delle falde, per cui la disposizione va progettata con competenza.

- si dovrà prevedere un comignolo realizzato in modo da ridurre l'effetto negativo dei venti sfavorevoli e sfruttare l'effetto positivo dei venti favorevoli.
Sfruttando l'effetto Venturi* si riesce ad aumentare leggermente la depressione nella canna fumaria (cioè il tiraggio) anche in presenza di vento discendente, peggior nemico del camino

* la velocità aumenta in corrispondenza delle strozzature






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...