la Commissione Piano Casa ci riprova




Nuovo tentativo per trovare un'utilità nel fantomatico Piano Casa.
La Commissione, istituita presso la Federazione degli Ordini degli Ingegneri del Lazio, nell'ambito del tour organizzato da Edilportale, si prefigge di proporre un correttivo al Piano Casa del Lazio entro la fine del mese.

I punti critici:

La limitazione dell’altezza massima, il divieto di sopraelevazione, l’obbligo di destinare il 25% delle abitazioni aggiuntive a canone concordato, i costi per l’adeguamento sismico degli edifici, troppo alti per essere compensati dal 35% di premio volumetrico.
La commissione propone la cancellazione della disposizione per le zone sismiche 1 e 2a o l’aumento del premio volumetrico, l'estensione di demolizioni e ricostruzioni anche agli edifici non residenziali e uno studio di fattibilità per il premio volumetrico per ampliamenti e sostituzioni edilizie.

via Edilportale




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...