Sanatoria catastale o condono?




L'ultimo Consiglio dei Ministri ha deciso per l’accertamento su quegli immobili (sono più di 2 milioni) non ancora chiarati in catasto con conseguente sanatoria catastale.

All’articolo 16 viene istituita (in vigore dal primo gennaio 2011) l’Anagrafe Immobiliare Integrata, che sarà comunque gestita dall’Agenzia del Territorio, che si occuperà di individuare il soggetto titolare di diritti reali su ogni immobile, demandanto ai Comuni, tramite la consultazione delle banche dati del catasto terreni e di quello edilizio urbano, l'accettazione e la registrazione degli atti di aggiornamento catastale.
Lo Stato resterà responsabile su altre funzioni, svolte dall’Agenzia del Territorio attraverso la gestione dell’infrastruttura tecnologica, quali l’individuazione di metodologie per l’esecuzione di rilievi ed aggiornamenti topografici, il controllo delle informazioni catastali e dei processi di aggiornamento degli atti ed infine l’applicazione delle sanzioni.

In questo panorama si colloca la sanatoria catastale, misura giudicata controversa da molti addetti ai lavori.
L’Agenzia del Territorio entro il 30 settembre dovrà accertare quali sono gli immobilii non dichiarati; entro il 31 dicembre, i titolari di diritti reali su dettocimmobili dovranno presentare una dichiarazione di aggiornamento catastale.
Quindi l’Agenzie del Territorio trasmetterà le dichiazioni ai Comuni che controlleranno la conformità urbanistico-edilizia degli edifici.

Se la dichiarazione sarà presentata entro i termini stabiliti fin dal primo gennaio 2009, le eventuali sanzioni amministrative saranno ridotte a un terzo.
Se non saranno presentati gli aggiornamenti in tempo utile, l’Agenzia del Territorio procederà ada ttribuir loro una rendita presunta, totalmente svincolata dalla effettiva consistenza dell'edificio, determinando una retroazione degli effetti fiscali con conseguenti sanzioni e interessi calcolati per intero.

Da molti, questo tipo di sanatoria catastale viene considerata una sorta di condono mascherato.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...