Prossemica for Dummies




post allegato alla newsletter del 19/05/10 per abbonarti clicca qui

Ci sono alcuni fattori psicologici che influenzano come ci rapportiamo con gli altri e con i nostri spazi che sono tanto importanti quanto poco conosciuti.
La prossemica studia l’uso che facciamo dello spazio in situazioni sociali e culturali differenti.

Dando per buoni i principi della prossemica, lo spazio che ci circonda non è vuoto ma è occupato dallo "spazio personale" cioè da un’area utilizzata nella relazione con gli altri che viene vissuto come appartenente al soggetto e, quindi, difeso e personalizzato.

Se viene invaso da altri (violato) può provocare sensazioni di disagio, di intolleranza o addirittura reazioni aggressive.

La Vicinanza

Ci sono 4 tipi di territori attorno a noi:

  • intimo - da 0 a 45 cm
  • personale (cioè tra conoscenti che si sentono a proprio agio) - da 45 a 120 cm
  • sociale (nei rapporti formali) - da 120 a 365 cm.
  • pubblico (incontri di lavoro, seminari ecc.) da 365 a 700 cm



    Queste distanze sono puramente indicative e variano con sesso, età, posizione sociale e sono comunque riferite alla nostra cultura.

    l'Orientazione

    Un altro elemento del comportamento spaziale è l’orientazione, cioè il modo in cui le persone si posizionano tra di loro: di fronte, di fianco o in altro modo. Può essere considerata un tipo di comunicazione non verbale.

    L’orientazione frontale
    permette di controllare sia le proprie espressioni che quelle altrui ed è tipica di confronti e competizioni.

    L’orientazione laterale
    meno formale, viene per lo più utilizzata in un rapporto collaborativo,
    è indice di maggiore fiducia in quanto in questa posizione né si possono controllare visivamente le espressioni dell’altro, né si è sottoposti al controllo altrui.

    L’orientazione angolare
    riflette un rapporto più fluido in quanto è molto più facile rivolgersi a chi sta alla nostra destra o alla nostra sinistra.

    di solito si sceglie una posizione frontale con persone poco gradite, al contrario si adotta una posizione laterale fra amici

    Che c'entra con l'architettura?

    C'entra e come!
    La comprensione di questi principi (espressi in maniera piuttosto banale) è molto utile!
    Pensiamo a come ci sediamo ad un tavolo con degli amici, al disagio trovandoci di fronte alla scrivania del capo o al perchè una pizzeria ci dà un sensazione più confortevole di un'altra.









    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...