Lùmena: finestra o lampada?





Riprendendo i tratti iconici della finestra, primigenia fonte di illuminazione, il product designer Jacopo Cargnel ha progettato un'interessante metaprodotto di illuminotecnica, Lùmena, lampada da parete che crea l'intrigante sensazione di avere una vera e propria finestra sulla parete, una finestra aperta su una vivida giornata di sole.

La luce emessa infatti, tramite una fonte luminosa "indiretta" (cioè invisibile direttamente) crea un fronte luminoso unico che fuoriesce dal disegno "a crociata" della lampada, e crea la forte illusione di avere uno scorcio luminoso nella parete, una finestra appunto.
Lùmena si presta sia per l'interior che per l'outdoor.
Collocata su pareti esterne, la lampada crea l'illusione di una finestra aperta su un ambiente interno caldo e accogliente.



Lùmena è composta da una maschera frontale realizzata in acciaio inox, disponibile con finitura satinata e lavorata con taglio laser e disegnata con i tratti stilizzati e immediatamente riconoscibili di una finestra e dalla struttura illuminante, fissata sulla parte posteriore, composta da un telaio portante e dai corpi illuminanti a led.

Ogni lampada è alimentata da due led strip di 30 centimetri Karmaled .
Si tratta di led di potenza High density, pensati appositamente per l'illuminazione domestica.


La lampada è stata ufficialmente presentata al pubblico e alla critica giovedì 15 aprile all'interno della settimana del Fuorisalone.
Il progetto è rimasto poi esposto a pubblico e critica per tutta la durata del Fuorisalone, dal 14 al 19 aprile presso "SpazioCerano15" in via Cerano. (Milano)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...