Via libera dal 6 aprile ai contibuti statali per l'acquisto cucine






Secondo quanto prevede il decreto attuativo sul Fondo per gli incentivi che il Consiglio dei Ministri, è previsto, dal prossimo 6 aprile, per chi acquista una nuova cucina, un contributo, sotto forma di riduzione, «per il 10% del costo e nel limite massimo di singolo contributo pari a 1.000 euro, per la sostituzione dei mobili per cucina in uso con cucine componibili ed elettrodomestici da incasso ad alta efficienza».

Se invece di comprare una nuova cucina si sceglierà di sostituire singolarmente un elettrodomestico, è prevista una serie differenziata di sconti. Naturalmente gli elettrodomestici acquistati dovranno essere ad alta efficienza energetica e dotati delle più aggiornate misure di sicurezza.

Precisamente, anche se lo sconto è uguale per le varie tipologie di elettrodomestici, varia il rimborso concesso:

- per le lavastoviglie è del 20% fino ad un massimo di 130 euro;
- per i forni elettrici e i piani cottura il 20% fino a 80 euro;
- per la cappa elettrica sono concessi fino a 500 euro, sempre con il 20% di sconto.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...