L'ambiente bagno: il lavabo





post allegato alla newsletter del 17/03/10 per abbonarti clicca qui

Protagonista indiscusso dell'ambiente bagno e' il lavabo, con gli accessori coordinati che lo circondano.

Prodotto in molteplici forme e materiali, tradizionalmete e' a colonna,
per essere installato al centro della parete, magari in composizioni in stile retro',
da appoggio o da incasso, integrato con un piano sottostante, da realizzare anche su misura, sospeso per avere un impatto dimensionale minimo.

lavabo da appoggio o da incasso

E' importante tener conto, che andranno lasciati non meno di 20 cm liberi ai lati, con altezza del piano d'appoggio variabile fra gli 85 e i 95 cm.
Predisponendo la rubinetteria a parete si recupera spazio sul piano!
La base dovra' innanzitutto nascondere il sifone; potra' essere comprato uno dei molti modelli offerti dal mercato o realizzato su misura, ad esempio in legno o muratura.
Affiancate alla base mensole, cassettiere o ante apribili andranno a completare la parete, aumentando lo spazio contenitivo.
Al di sopra del lavabo, proporzionato e centrato sopra di questo, andra' lo specchio, da distanziarsi almeno 30 cm dal piano di appoggio.


L'illuminazione

sara' realizzata con l'inserimento di punti luce con fasci concentrati e direzionati, che vadano ad integrare l'illuminazione diffusa gia' presente; di solito si utilizzano due appliques ai lati dello specchio per evitare abbagliamenti.
(ne abbiamo parlato qui)

Infine e' buona norma, per quanto riguarda l'impianto elettrico, posizionare le prese ai lati del piano lavabo, ad almeno 60 cm dal centro di questo.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...