Del Conca, ceramiche da rubare



Sono dedicate alla clientela non solo più esigente ed attenta alle tendenze contemporanee ma anche legata all'iconografia giapponese di manga, fumetti e cartoon l’esclusiva collezione di superfici ceramiche di Del Conca ispirate al mitico LUPIN THE 3rd, il ladro gentiluomo.
Cool, dalle linee e dai colori decisi, declinata in tre differenti decori, la collezione coinvolge e ritrae tutta la banda: oltre al mitico ladro gentiluomo, protagonisti sono anche la splendida e conturbante Fujiko (o Margot, come la conosciamo in Italia), i fidi compari Goemon con la sua katana, l’abile pistolero Jigen, e l’immancabile quanto sfortunato ispettore Zenigata.



Sconti sulle tasse per chi adotta uno spazio pubblico



Dal Decreto Sblocca Italia, art. 24, emerge la possibilità di avere sconti sulle tasse per chi adotta e si prende cura di uno spazio pubblico.

Nel dettaglio, il testo recita così:

Decoro urbano (articolo 24)
Per incentivare piccoli interventi di riqualificazione urbana i Comuni possono concedere l'esonero dai tributi locali (per un periodo limitato di tempo) a cittadini singoli e associati (individuati in relazione al territorio da riqualificare) che abbiano presentato un progetto di manutenzione, abbellimento di aree verdi, piazze o strade e «in genere la valorizzazione di un limitata zona del territorio urbano o extraurbano».

Cosa significa? A chi può interessare? Sicuramente viene spontaneo pensare ai gestori di pubblici esercizi che insistono su spazi (più o meno) verdi, che potrebbero essere interessati ad intavolare questo tipo di scambio con i Comuni; ai Comuni spetterà quantificare sconti e modalità per ottenerli.

La speranza è che si instauri un circolo virtuoso, per cui il privato cittadino riesca a realizzare quei piccoli interventi, che comunque migliorano notevolmente la qualità dell'ambiente e del decoro urbano, che spesso i Comuni trascurano in primis per mancanza di fondi.



Immagine via Urbangardensweb | Guerrilla Gardening



Un appartamento minimale a Taipei



Lo studio di Taiwan  Tai & Architectural Design ha progettato gli interni di questo appartamento affittato ad una coppia nel centro di Taipei; la richiesta fondamentale fatta agli architetti è stata di riuscire a creare un interno che possa essere ripristinato una volta che il loro contratto di locazione sarà terminato. 
Tutte le superfici sono state dipinte di bianco, per mantenere lo spazio luminoso e pulito, compresa la canalizzazione e cavi elettrici, a vista sul soffitto. Armadi bianchi a vista sono abbinati al tavolo da pranzo,molto semplice, situato accanto al corridoio.







Via Urdesignmag